ColognoToday

Cologno, rubata la carrozzina per disabili del cimitero. L'appello: "Riportatela indietro"

L'assessore Rosa: "Chi ha problemi per deambulare la usava per andare a trovare i propri cari. Ora non può più farlo"

La carrozzina rubata al cimitero di Cologno Monzese (foto Fb/Simone Rosa)

"A te che nella giornata di venerdì hai rubato la carrozzina elettrica nel cimitero capoluogo, mettiti una mano sulla coscienza e riportala indietro". Questo l'appello dell'assessore Simone Rosa dopo che la 'sedia a rotelle' elettrica a disposizione dei disabili nel camposato di Cologno Monzese è sparita nei giorni scorsi. 

La carrozzina era stata introdotta per i visitatori del luogo di sepoltura che hanno problemi di deambulazione. Purtroppo era l'unica presente quindi al momento il servizio per facilitare lo spostamento di anziani e disabili non è più disponibile. "È già stata fatta la denuncia e all'ingresso ci sono delle telecamere - sottolinea l'assessore -. Spero comunque che chi ha commesso questo gesto abbia un rimorso di coscienza e restituisca il mezzo, perché ha fatto un grave torno a chi avendo problemi a muoversi lo usava per visitare la tomba dei propri cari".

La carrozzina rubata è di proprietà della società che gestisce il cimitero ed è stata introdotta per offrire un servizio ai visitatori più fragili del luogo di sepoltura adiacente alla metro della linea verde 'Cologno Centro'. Tanti i commenti indignati dei cittadini dopo che l'assessore ha comunicato il furto su Facebook. "Possibile che nessuno abbia visto. La usava sempre mia mamma che ha difficoltà a camminare...", scrive una donna. "Vergogna", commenta qualcun'altro. "Portala subito indietro e chiedi scusa", scrive un altro utente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento