ColognoToday

Carabinieri e pompieri in via Vespucci

Una signora va al mare, lascia l'antifurto acceso e questo inizia a suonare senza mai smettere per ventiquattro ore: i vicini chiamano i pompieri.

I pompieri che entrano nel quartiere delle Ammiraglie

Una serata movimentata quella che si è vissuta ieri al quartiere Ammiraglie. Dalla notte tra venerdì e sabato l’allarme di un appartamento al secondo piano è iniziato a suonare. Fin qui nulla di strano, se non che l’antifurto ha continuato a produrre il suo suono ripetitivo e acuto per tutto il giorno successivo. Il rumore non è certo stato accolto benevolmente nel quartiere, che già verso il pomeriggio di sabato ha iniziato a lamentarsi.

Ma il limite della sopportazione è stato raggiunto alla sera, quando si è scoperto che la proprietaria dell’appartamento era in vacanza al mare e l’antifurto non poteva essere fermato. A quel punto, alcuni condomini si sono radunati nel cortile interno del quartiere e hanno chiamato l’amministratore del supercondominio. Quest’ultimo si è messo in contatto con il portinaio, che non avendo le chiavi della casa non poteva risolvere il problema.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allora i vicini hanno deciso di chiamare i carabinieri per risolvere del tutto la situazione e far cessare il continuo squillo dell’allarme. Verso le dieci sono arrivati carabinieri e pompieri che con la scala dell’autopompa sono riusciti a raggiungere l’allarme e a disattivarlo: finalmente è calato il silenzio nel quartiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento