homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Cologno Today

Padana Superiore, al semaforo automobilisti indisciplinati: 3 mila multe in un mese e mezzo

La fotografia scatta al passaggio col rosso (163 o 200 euro più 6 punti di patente). Il sindaco: «Non ci aspettavamo questo numero»

Il semaforo a Vimodrone

ll sindaco di Vimodrone smentisce l'intenzione di "fare cassa" con le multe, ma a qualcuno è venuto il sospetto. Sì, perché tremila multe in un mese e venti giorni sono una enormità.

La telecamera è stata piazzata presso un attraversamento pedonale della Statale 11 (Padana Superiore), all'altezza di via Quindici Martiri e del quartiere Mediolanum. Per l'esattezza, con la nuova telecamera installata il 12 novembre 2015, sono stati fotografati 3.100 passaggi col rosso fino al 31 dicembre. In tutto il 2014, per la cronaca, sull'intera statale - sempre nel comune di Vimodrone - i passaggi col rosso erano stati appena 526.

L'installazione del semaforo non era risultata sufficiente a mettere in sicurezza l'incrocio e l'attraversamento pedonale. Così il municipio dell'hinterland è passato alle "vie di fatto", nella speranza che le multe portino gli automobilisti ad auto-disciplinarsi e a rispettare il rosso.

A preoccupare non è solo il numero delle multe, ma il fatto che questi passaggi col rosso siano avvenuti - secondo il comandante dei vigili urbani di Vimodrone - in concomitanza, o quasi, con il transito dei pedoni: il semaforo infatti è "a chiamata": sempre verde per gli automobilisti, tranne quando un pedone preme il pulsante. «Se avessimo voluto fare cassa avremmo messo un autovelox», asserisce il sindaco Antonio Brescianini giurando che non si aspettava così tante multe. 

Per dovere di cronaca, passare col rosso comporta una multa di 163 euro (dalle 7 alle 22) o di 200 euro (dalle 22 alle 7) e la decurtazione di sei punti alla patente. Non poco, ed è giusto così.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Inseguimento e incidente tra la Tangenziale Nord e la Milano-Meda: è caccia ai banditi

    • Cronaca

      Metro 5 Lotto: fumo da una scala mobile, arrivano pompieri e ambulanza

    • Cronaca

      Violenza sessuale in Città Studi: pizzaiolo insegue e palpeggia la vicina di casa, è libero

    • Sport

      Milan, ecco Montella: è il nuovo allenatore

    I più letti della settimana

        Torna su
        MilanoToday è in caricamento