ColognoToday

Cologno, bimbo di 11 anni pestato dal branco: picchiato da 13 ragazzini perché è milanista

L'aggressione venerdì. Il bimbo è finito in ospedale con un'infrazione alla costola

La mamma ha sporto denuncia ai carabinieri

Il pretesto dei bulli è stata la sua squadra del cuore. Così, continuando a insultarlo e prenderlo in giro per la sua fede milanista, si sono scagliati contro quel bimbo che fino a pochi minuti prima era convinto che quelli fossero suoi amici, i suoi migliori amici. 

Un ragazzino di undici anni è stato aggredito e picchiato da un branco di altri ragazzini - sembra che gli aggressori fossero in tredici - in un oratorio alla periferia di Cologno Monzese. Tutto è successo venerdì scorso, quando vittima e "carnefici" erano insieme al centro estivo. 

I bulli hanno iniziato a prendere in giro l'11enne: "Quante Champions? Quanti scudetti? Tifi una squadra di m...", gli hanno urlato. Poi, racconta Laura Lana su "Il Giorno", si sono scagliati contro di lui: lo hanno spinto contro il muro e per cinque minuti lo hanno colpito con calci e pugni. A soccorrere il giovanissimo è stata sua mamma, che suo malgrado ha assistito all'aggressione dalla finestra di casa di sua madre, che si trova proprio sopra l'oratorio. 

"Ci siamo messe a gridare come disperate - ha raccontato la donna a Il Giorno -. Lo vedevamo indifeso, che si copriva la testa per evitare i colpi e gli altri che si accanivano. Ho fatto chiamare un’ambulanza. Quando siamo andati via il gruppo è tornato a giocare, come se niente fosse".

Il piccolo, invece, è finito in ospedale - al Bassini di Cinisello -, dove è rimasto per cinque giorni con un'infrazione alla costola. Sua madre ha deciso di presentare denuncia ai carabinieri, che dovranno appurare con precisione l'accaduto e individuare i responsabili. Sembra, stando al racconto della signora, che al momento dell'aggressione non ci fossero adulti e che il don fosse fuori per una commissione. 

Ma oltre alle botte e ai colpi ricevuti da suoi figlio, a fare male alla donna è il comportamento delle altre famiglie: "Solo in due - ha spiegato - ci hanno chiamato per chiederci scusa". Due su tredici. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (18)

  • La storia al solito è gonfiata oltre modo per fare notizia perché successo a Cologno Monzese e non in un paese disagiato.. Il "brutale" pestaggio è durato 7 secondi. C'è il video delle telecamere di sicurezza che per fortuna i carabinieri hanno visionato interamente da molto prima. Quando è arrivata l'ambulanza il bambino non lamentava nessun dolore. Il bambino aveva già insultato pesantemente altri bambini ben più piccoli di lui facendosi forte della sua statura (superiore alla media dei coetanei, ha tirato uno schiaffo ad un altro senza che lui reagisse ed era già stato protagonista (lui) di atti verbali e di prepotenza in passato. Ciò non toglie che il gesto è deprecabile ma le sfumature sono molto importanti. Poi si sta parlando di bambini di 10 anni.

    • Grazie per l'informazione!

  • tutti che sputano sentenze. non è sempre colpa dei genitori.... molto fa la compagnia che si frequenta

    • E invece é falso. Indipendentemente dalla compagnia frequentata se l'educazione è tale da mantenere integra la propria identità morale questa non si perde. Ti parlo sia per esperienza personale che non.

    • che commento da babbeo.

  • bambini già segnati come dei futuri falliti, auguro il peggio a loro e alle loro famiglie di m..rda

  • M***e si nasce, se si è marci nell'animo lo si vede fin da piccoli; 13 contro 1, vigliacchi falliti

  • colpa delle tifoserie e di tutti i grandi che seguono il calcio ma di sportivo hanno solo le scarpe

  • Che schifo di ragazzi stiamo crescendo

  • Avatar anonimo di Marki Tanki
    Marki Tanki

    La vergogna piu grande è chi scrive questi articoli sgrammaticati

    • beh anche tu con la grammatica non scherzi

    • Avatar anonimo di Marki Tanki
      Marki Tanki

      il don era fuori per fare commissioni... e il din?

  • Vergogna. Genitori incapaci di educare i figli. Ma gli assistenti dov'erano?

    • Dovrebbero portarli via i figli a sta gente, così vediamo poi se capiscono cosa voglia dire E D U C A R E!

      • Mah si dai...pena di morte ai genitori...ma per piasè....

        • Io non dico assolutamente questo...però se un genitore se ne frega di quello che combina il figlio, nel bene ma soprattutto nel male, ora come ora dovrebbe essere doveroso levarglielo. Io prendevo le botte e finivo in castigo ed ho imparato. Ora i ragazzini fanno quello che vogliono perchè i genitori, non tutti ne, vogliono fare loro stessi i ragazzini.

          • di figli ne ho tre (20, 14 e 7) e ti assicuro che faccio l'impossibile per insegnare loro l'educazione; i risultati però non sono così scontati...

            • Certo non dico che sia facile, però diciamo che i genitori valgono una bella fetta dell'educazione dei figli, nel bene e nel male. Poi se effettivamente di 12 famiglie, solo 2 hanno dato delle scuse, puoi immaginare l'educazione anche degli altri genitori. Come si dice poi, non tutte le ciambelle vengono col buco, l'importante però è dare il buon esempio! In Bocca la Lupo al tuo essere papà! ;)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pronto a fare la jihad e a reclutare altri miliziani: arrestato terrorista dell'Isis

  • Attualità

    Una donna mezza nuda per 'vendere' l'olio per auto: il comune rimuove la pubblicità 'sessista'

  • Parabiago

    Ragazzino di 15 anni morto sotto un treno per "gioco": aperto fascicolo per omicidio colposo

  • Vigentino

    Il comune vince al Tar: ok alla demolizione degli "abusi" nel palazzo di via Isimbardi

I più letti della settimana

  • Ecco l'inverno: con il grande freddo arriva la neve in Lombardia, fiocchi anche a Milano

  • Ragazzini rubano droga ai pusher: sequestrati nel box e costretti a giocare alla roulette russa

  • Milano, apre il nuovo Starbucks in centro: locale già pieno, c'è anche il Frappuccino

  • Metro rossa bloccata tra Qt8 e San Leonardo: brusca frenata, 14 feriti, coinvolti 2 bambini

  • Milano, violenza sessuale sul bus: ragazzina aggredita e molestata a bordo in pieno giorno

  • Sciopero dei mezzi, in arrivo un altro "venerdì nero": si fermano i treni Trenitalia e Trenord

Torna su
MilanoToday è in caricamento