ColognoToday

Angelico a Milanotoday: "La sicurezza prima di tutto"

L'assessore al lavoro Pino Angelico chiarisce come a Cologno si sta affrontando il tema della sicurezza sul lavoro.

Se c’è un tema caro all’assessore al lavoro Pino Angelico, è quello della sicurezza sul lavoro. “Non bisogna mai smettere di parlarne” è quello che dichiara a Milanotoday. Anche per questo, mercoledì 6 giugno, sarà messo in scena uno spettacolo teatrale il cui incasso sarà devoluto alle famiglie degli operai morti all’Eureco, vittime della mancata sicurezza sul lavoro. Angelico continua affermando con un certo orgoglio, come la pattuglia della polizia locale, addestrata ad intervenire nei cantieri in caso di mancanze dal punto di vista della sicurezza, stia dando i frutti sperati.

Anzi sembra che abbia superato le aspettative previste: istituita circa due mesi fa, la volante con a bordo due agenti visita i cantieri edili e stradali e controlla che le norme per garantire l’incolumità ai lavoratori siano rispettate. In alcuni casi però, non era così: i siti sono stati chiusi, e solo dopo aver ripristinato le condizioni sicure per gli operai, sono stati riaperti. “Ora gli agenti” afferma l’assessore a Milanotoday “sono quasi come degli ispettori dell’Asl. Presto sarà redatto un protocollo d’intesa tra Asl e comune, per ampliare e migliorare ancora di più la vigilanza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Angelico spera che in futuro si possa non solo aumentare il livello quantitativo, con un maggior numero di agenti, ma anche qualitativo. Auspica, infatti, che gli agenti, dopo l’adeguato addestramento, possano intervenire anche all’interno delle aziende. In più, gli stessi cittadini potranno segnalare delle mancanze, richiedendo l'intervento diretto della pattuglia. Angelico, continua, sottolineanco che da settembre lo sportello salute e sicurezza sul lavoro entrerà in pieno regime operativo: “L’esigenza dello sportello esiste: il problema ora è far conoscere questo servizio ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento