ColognoToday

Il sindaco Soldano: "Morti incolpevoli, morti inaccettabili"

Mario Soldano, primo cittadino di Cologno Monzese, commenta le tragedie che hanno colpito Brindisi e l'Emilia durante il week end.

Un week end terribile, che ha portato purtroppo tanto dolore e paura. Prima la morte della giovane Melissa e poi il terremoto in Emilia. “Allo shock della violenza cieca si è sommato, dopo qualche ora, il dramma del sisma” è così che Mario Soldano, primo cittadino di Cologno Monzese commenta i giorni appena passati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre il sindaco continua: “Piangiamo sinceramente la perdita tremenda di una giovane vita recisa e condanniamo, quali che ne siano matrice ed obiettivi, chi ha pensato e perpetrato un simile crudele atto”. Soldano definisce quello che è successo come delle “Morti incolpevoli, morti inaccettabili”. Infine da parte di tutta l’amministrazione conclude affermando: “La nostra solidarietà va ai parenti delle vittime, come ai sopravvissuti ed a coloro che sono oggi senza casa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento