ColognoToday

Sarà Soldano a sostituire Barbarisi

Il sindaco Mario Soldano si assumerà le cariche dell'ormai ex assessore Barbarisi: per ora è inutile fare discussioni.

“In giunta non abbiamo mai avuto un momento di contrasto” è con queste parole che il sindaco Mario Soldano commenta le dimissioni di Vincenzo Barbarisi dalla sua carica di assessore. Il primo cittadino sottolinea come molte volte sia dovuto intervenire di persona, per coprire le mancanze dell’ex assessore: “La sua più grossa assenza è stata sui lavori pubblici”. L’incostanza nel gestire le sue deroghe era già stata motivo di preoccupazione, tanto che il sindaco aveva pensato di sospenderlo dal suo incarico nel mese di settembre. “Quante volte” continua Soldano “Ha incontrato i cittadini? Quante volte è uscito in strada a vedere le buche? L’abbiamo dovuto fare noi [riferendosi ai membri della giunta consiliare]”.

Poi, il sindaco ribatte ad ogni accusa che gli è stata rivolta. “E’ falso” dichiara il primo cittadino “Che si è optato per prorogare gli appalti, invece che per il loro rinnovo: nell’ultimo periodo sono state rinnovate ben 8 gare”. Sull’argomento delle consulenze Soldano tende a precisare come quelle legali sono date solo agli avvocati presenti nell’albo professionale della città, tranne nel caso di continuità, cioè quando già negli anni passati un caso era già stato affidato ad un altro professionista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso le cariche ai lavori pubblici, viabilità, patrimonio, sport e tempo libero, servizi demografici e cimiteriali, statistica saranno gestite direttamente dal sindaco: “E’ inopportuno fare una scelta affrettata”. Anche se nei prossimi due mesi, il consiglio comunale si ritroverà a discutere di temi fondamentali come il bilancio e Pgt, Soldano non vuole creare discussioni inutili. Rimanda a settembre l’esame della sua prima parte di mandato, con anche una possibile verifica di tutti gli assessorati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento